C’è tanto da fare! Quando cominci?

Lo sapete: io mi focalizzo sul disegno della figura umana.

Perché?

Semplice: se sai disegnare con efficacia una testa, o una figura, puoi disegnare qualsiasi cosa! Certo dovrai fare alcuni piccoli aggiustamenti, imparare un paio di trucchi in più, ma la strada sarà in discesa.
Nulla come il disegno della figura mette alla prova l’artista. Sono necessari precisione, vigore, finezza psicologica, conoscenza di come si muovono le forme nello spazio, dell’anatomia.
Serve, in poche parole, tutto il pannello completo di abilità di un disegnatore.

Vediamole con ordine queste abilità:

1) Hai bisogno di saper riprodurre quello che vedi. Questa è l’abilità basilare. Senza di questa non puoi muovere neanche i primi passi. Come speri di riprodurre quello che vedi nella tua mente, se non sai nemmeno tracciare ciò che sta in bella mostra davanti ai tuoi occhi? C’è un bagaglio di tecniche da acquisire, ma, soprattutto, un modo di usare il proprio cervello, che devi imparare.

2) Devi saper tracciare forme semplici nello spazio da qualsiasi angolazione. E’ l’inizio della tua libertà di artista. A un certo livello, smettiamo di limitarci a copiare, ma analizziamo le forme, le scomponiamo e le ricreiamo sul foglio. Cosa c’è di diverso? Un mondo! Quando arrivi a questo stadio, ti accorgi che, un poco per volta, i tuoi disegni diventano più “materiali”, più solidi. Non stai solo riproducendo delle linee, ma stai comprendendo delle forme tridimensionali.

3) Ora la tua abilità è pronta per focalizzarsi e crescere nello studio delle forme specifiche più meravigiose che esistano: quelle dell’essere umano. Ma se voglio disegnare paesaggi? Poco importa: la finezza e la capacità di analisi che svilupperai durante questa fase, ti faranno fare un balzo avanti, qualunque soggetto tu scelga! Lo studio dell’anatomia, non sarà più una fatica puramente mnemonica ma ogni cosa che studierai, avrà un senso profondo per te. In questa fase, dirai spesso: “Ecco perché!” Capirai il perché di alcune ombre e anche perché un viso risulta più armonico di un altro. E’ una fase esaltante!

4) La libertà! Ora sei libero! Puoi disegnare quello che vuoi, anche dalla tua immaginazione (con un piccolo aiuto da parte della realtà esterna…). Puoi esprimere a pieno la tua creatività. Usi quello che ti serve (foto, modelli, manichini) come semplici strumenti e per darti i punti di riferimento per creare le TUE opere uniche. Modifichi quello che vedi a tuo piacimento, giochi con la realtà.

Questa fase non finisce mai (per me non è finita affatto), ma è in continua crescita, evoluzione. C’è sempre qualcosa da migliorare, da affinare. E’ l’infinito turbine della creatività!

Vi auguro di percorrere con vigore ed entusiasmo questo percorso, perché so che, poco a poco, vi farà sviluppare anche come persone, vi insegnerà ad apprezzare la meravigliosa e stupefacente bellezza del mondo, e le mille affascinanti sfumature di un sorriso…

Se vi piace l’idea di percorrere con me questa strada vi ricordo la possibilità di studiare insieme nel nostro (di noi!) Corso Completo DisegnareDaMaestro

https://www.disegnaredamaestro.it/corso-completo/

Un abbraccio a tutti voi
Il vostro compagno di matita
Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

www.disegnaredamaestro utilizza i cookies per offrirti un’esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l’impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Se vuoi maggiori informazioni, consulta la Cookie Policy