La Metro Nomentana e il senso della vita

Una fermata della metropolitana è solitamente una cosa molto triste.

Grigia, sporca, piena di gente che non sorride e ti guarda male per il solo fatto di occupare spazio fisico!

Io di solito, quando sono in metropolitana faccio un esperimento: mi guardo intorno e faccio il conto della gente felice (la riconosci subito!)
Di solito il risultato è pessimo 2%? 3%? massimo!

In tutto questo grigio cemento, c'è la Stazione Nomentana...

Hanno colorato i muretti (e non solo quelli)...

Fermati! Rifletti!

E' più importante di quanto pensi!

In quel grigio puramente funzionale, degli esseri viventi hanno sentito il bisogno di introdurre del colore, della Bellezza. Non ha una funzione...almeno così sembrerebbe...ma...è proprio così?

Mi piace pensare che tutti quegli uomini tristi e sconfortati (ci sono anche io tra loro, anche se di solito sono di buon umore) che prendono quel mezzo, subiscono un lieve ed impercettibile miglioramento dell'umore grazie a quel po' di colore!

E poi? Magari tratteranno la prossima persona che incontrano impercettibilmente meglio...e, magari quella persona che era ad un passo dall'esplodere e prendere a calci il proprio fratello, non lo farà!

Capisci cosa centra col disegno?

Io prendo la mia matita e disegno un ritratto e quel ritratto viene bene. Magari è un regalo che una figlia vuole fare alla propria madre, o il ritratto del proprio figlio che un padre orgoglioso mi commissiona...

Il ritratto viene appeso sul muro del soggiorno e ogni volta che lo sguardo ci andrà, il proprietario si ricorderà del perché lo ha commissionato..

Si tratta di rendere il mondo un pelo più bello...

E un pelo alle volta fa la differenza...

2 pensieri riguardo “La Metro Nomentana e il senso della vita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

www.disegnaredamaestro utilizza i cookies per offrirti un’esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l’impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Se vuoi maggiori informazioni, consulta la Cookie Policy